Google Chrome OS ucciderà Linux!!!!


Volete leggere un articolo che parla di "Aria Fritta"? Desiderate capire veramente cosa significa riempire una pagina web di "blah…blah…blah…blah…"; allora chiudete porte e finestre, accendete la luce e sintonizzatevi con il sito del La Stampa; Si! Stiamo proprio parlando del famoso quotidiano torinese. Il titolo dell’articolo che ha fatto scattare il mio interesse è più di una semplice dichiarazione d’intenti, mostra infatti la reale (realissima) realtà cui ci troveremo dinanzi tra qualche anno; "Chrome è il canto del cigno di Linux?". Lasciate perdere il punto interrogativo; è palese che si tratta di un punto esclamativo "piegato" a compiangere la morte del Pinguino!

Oltre che ad indicarvi di leggere accuratamente l’articolo (linkato precedentemente) non posso che riportare di seguito un passo fondamentale:

"Google è riuscito in poco tempo, e partendo da molto più lontano, ad arrivare dove Linus Torvalds non è mai arrivato, e non arriverà più, e il suo silenzio personale sulla vicenda, tra l’altro è assordante. "

A questo punto non possiamo che inziare con le premature condoglianze.

R.I.P Linux!

P.s

La notizia, come se non bastasse, sta iniziando a rimbalzare pure nella blogosfera.

Articoli correlati:

,

Segnala questo articolo: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • Facebook
  • del.icio.us
  • Digg
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • OKnotizie
  • Google Bookmarks
  • TwitThis
  • Upnews
  • Segnalo

  • mrlol98
    vorrei segnalarvi che ha fatto una piccola specifica su richieta degli utenti, lo so che forse non basta, ma ha già sistemato qualcosina
  • Alfred
    Ha modificato l'articolo?
  • mrlol198
    con specifica,dico miglioramento e correzione (scusate non sono in forma smagliante a causa dell'influenza )
  • Jo-
    Ma guarda te...
    Non sono neanche riuscito a lasciare un commento...
    Sono proprio basito!!!
  • Luptor
    Cavolo se si è arrampicato sugli specchi.... Rasenta il ridicolo.
  • Aldo Pinga
    si...
  • Emanuele Poggi
    Ora ne ha pubblicati un ottantina e ha aggiunto un upgrade in fondo all'articolo
  • Aldo Pinga
    infatti.. non accettano i commenti negativi
    pensare che chi ha scritto sulla stampa è anche pagato per farlo e non sa neanche di cosa parla...braccia rubate ai servizi igienici
  • Luptor
    Dei nostri commenti nell articolo originale ancora nessuna traccia...
  • Emanuele Poggi
    Io ho fatto un commentino su quel sito ma secondo me non lo pubblicano
  • Aladar
    Pur non condividendo parte del articolo,credo che vada analizzato dal il punto di vista di una testata generalistica e non rivolta a pubblico prevalentemente di nicchia (o specializzato) come puo essere questo blog (senza offesa per crismonblog e utenti),che comunque sia lancia delle frecciatine interessanti tipo "La partita si gioca, ancora una volta, di fronte a un pubblico di zombie, composto in egual misura da produttori di hardware, utenti finali e aziende ai quali basta un minimo guizzo di marketing per prendere una decisione, senza impegno s’intende" poi anche "La responsabilità non può essere dell’utente finale, lui non sceglie ora, ne sceglieva prima, lui compra un Pc con un sistema operativo preinstallato e si rassicura alla sola visione della bandierina quadricomatica senza preoccuparsi di crash di sistema, di aggiornamenti o di incompatibilità tra driver e periferiche."che a mio "pensiero personale"come non condividere,oggi piaccia o no è la realta piu' diffusa !
  • Alfred
    La disinformazione continua e continuerà purtroppo...... e non solo in campo linux.
  • invernomuto
    Non ho mai letto la stampa, ma ora che so che è un giornale umoristico e non un quotidiano d'informazione cercherò di leggerlo più spesso.
    Ora do un'occhiata alla posta prima che mi muoia arch linux fra le braccia...
  • idl3
    O mamma, quell'articolo sarebbe da commentare punto per punto, e' un enorme errore, a partire dalla mancata comprensione della differenza tra sistema operativo e kernel, fino al fatto che da' per scontato il successo di ChromeOS. Pensa basti che Dell "prova" ChromeOS" per stabilirne il successo. Forse si dimentica dell' eeePC della ASUS (che all'inizio montavano anche GNU/Linux). Meglio sorvolare, anzi no, bisognerebbe che qualcuno riprendesse l'articolo e commentasse punto per punto. Io come si evince dal mio alias sono abbastanza pigro, se c'e' un volontario.
  • Gilberto Nuvolari
    Anche io ho lasciato un commento non moderabile. Auguri all'autore perchè lo spostino alla cronaca cittadina.
  • M0rF3uS
    ho provato a postare un commento ma come immaginavo è finito in coda di moderazione, non credo che verrà mai postato.
  • Matteo Scotuzzi
    quindi sarà un omicidio-suicidio visto che chromeos ha un kernel linux?
  • Luptor
    Nessun suicidio; Linux è un kernel non un os. Difficile suicidarsi per diffusione ... XD
  • M0rF3uS
    tra l'altro chromeOS è destinato ai dispositivi embedded come i palmari non ai pc, quindi con Linux centra proprio una gran bella fava, ma come al solito leggere di tecnologia sui normali quotidiani di cronaca è come leggere di cucina su un blog di corse automobilistiche...
  • La cosa bellissima è che nessuno sembra conoscere il punto di vista di Linus se non chi ha letto i suoi libri.
    Linus non ha mai voluto vendere Linux, farlo sfondare. Ha voluto semplicemente che crescesse; peraltro i risultati di una libera crescita si sono visti subito, infatti dove Microsoft non è mai arrivata c'è arrivato Linus a cavallo dei server Red Hat, quando (chissà perchè) le azioni del cappellone rosso schizzarono alle stelle a causa di prodotti efficienti.
    Tutta fuffa, quell'articolo, dal quale si evince solo una marginale conoscenza da parte dell'autore di un ambiente che ai suoi occhi appare come la ridicola punta di un iceberg molto più grosso e, a lui, incomprensibile.

    P.S.: Voglio farvi notare come l'articolo ripeta ossessivamente Chrome quando la dicitura corretta è ChromeOS. Chrome è solo il browser che, peraltro, sto usando anch'io su Linux :D

    P.P.S.: Il concetto di basamento su kernel Linux l'autore non lo conosce :P
  • maggiolo00
    Ma vogliamo parlare di questa frase


    "Google è riuscito in poco tempo, e partendo da molto più lontano, ad arrivare dove Linus Torvalds non è mai arrivato, e non arriverà più, e il suo silenzio personale sulla vicenda, tra l’altro è assordante. "
  • Luptor
    L'autore "Valerio Mariani" è un "Giornalista freelance specializzato in Ict, 12 anni di esperienza nel settore. Tra le varie collaborazioni segnala: due blog sul sito de La Stampa online
    e gli approfondimenti mensili su www.portel.it.
    Ha lavorato per il portale Fiat Ciaoweb."

    Fonte:http://www.meetthemediaguru.org/MTMGliveredazione.html
  • Syd
    Mah... ho provato a scrivere un commento oggettivo e razionale, senza farmi prendere dallo "stato d'animo"... speriamo lo pubblichino.
    Evviva i giornalisti "informatici" che di informatica non sanno un acca, che si divertono a friggere l'aria, e che come al solito in questo paese, hanno sempre il maggior seguito.
  • Luptor
    e come dimenticare (cito):

    "È un peccato, leggendo ciò che succede oggi e immaginando ciò che succederà nel 2010, pensare che Linux fosse a un passo dal colpaccio e l’abbia fallito a causa della vecchia legge di mercato che premia sempre e comunque un brand, il più intelligente, indipendente dal suo reale valore"
  • Giuseppe Salinaro
    cito "Partendo da queste notizie si evince che è possibile che la battaglia tra i sistemi operativi del futuro si giochi proprio sulla velocità di boot degli stessi, sulla loro leggerezza e sulla loro essenzialità. Non possiamo che essere contenti di questo ritorno alla parsimonia e un tantino delusi dal fatto che un cavallo di razza come Linux, nelle sue innumerevoli distribuzioni, sia in tempi non sospetti arrivato a un passo dal traguardo pur non raggiungendolo mai.".........ahahhahahahahhah ubuntu...plymouth di fedo...leggerezza e essenzialita?più leggero ed essenziale di linux....
  • Alfred
    Non riesco a trovare l'angolazione giusta per allinearmi con il punto di vista dell'autore :D Ma che dicono???!??!
  • Riccardo Moroni
    Articolo pagato da Micro$oft. Divide et Impera!
  • è più probabile che sia stato redatto da un idiota....
    ma lo zampino di Microsoft c'è sempre: ha rincretinito tutti con il suo punta e clicca.

    ciao ciao
    Max
  • Deckard
    Si, ma gli articoli di informatica dei quotidiani nazionali, quando va bene son pubblicità mascherata da informazione, quando va male, come in questo caso, son str[]@]]#. Leggendoli da sempre, cioè da un pugno d'anni, cioè quando han cominciato ad apparire, l'impressione che ne ho avuto è questa. :-)
  • Non vedo come non potrebbe ribalzare: a mio avviso è ridicola... sopratutto la dichiarazione visto che se se esiste Chrome OS forse il merito non è solo di google.
blog comments powered by Disqus