In questo articolo vi presentiamo una estensione interessantissima per i vostri bambini, si tratta di Glubble che si basa su Galaxstar che limita l’attività dei vostri bambini su Internet.
In che modo? In realtà è molto semplice dal momento che Glubble blocca l’accesso ad alcuni siti web e filtra i risultati delle ricerche su Google.
In effetti questa sembra essere la soluzione ideale per tutti i genitori che cercano di proteggere i loro bambini da spiacevoli inconvenienti che possono verificarsi durante la navigazione su Internet.

Scaricare ed installare Glubble è molto sempplice. Basta, infatti, semplicemente scaricare l’estensione di Firefox da Glubble.com e cliccare su "installa".

Fatto ciò bisogna creare 2 account, in particolare, uno per se stessi e uno per i bambini che faranno uso di Internet. Dopo aver creato gli account, Glubble comincerà a funzionare prendendo il controllo del browser, giusto in cima. Immediatamente verrà auto-configurato un "walled garden" che consiste in una dozzina circa di siti rinomati per bambini dai 6 ai 10 anni. Da lì sarà possibile ed estremamente semplice aggiungere o eliminare tutti i siti che desiderate dalla lista "speciale" per i vostri bimbi e con differente configurazione. Inoltre, ogni bambino otterrà la propria "homepage segreta".

I vostri bambini potranno accedere al loro account semplicemente cliccando su un tasto posto nella parte superiore del browser. In questo modo Firefox verrà riavviato dando inizio ad una connessione sicura. Non finisce certo qui, i genitori, infatti, dal loro account personale potranno monitorare tutti i movimenti effettuati dai loro figlioletti. Glubble permette anche ai nostri bambini di trovare facilmente siti sicuri per lo svago. Come abbiamo già detto, Glubble si basa su Galaxstar, purtroppo, però, molti dei siti volti al gioco e allo svago non funzionano molto bene sull’interfaccia di Glubble.


Naturalmente Glubble è una estensione super affidabile dal momento che non esiste alcun modo per sbloccare i siti "indesiderati" senza la password dei genitori. Teoricamente il genitore potrebbe decidere di dare qualche dritta al bimbo per aggiungere alcuni siti ma questa, naturalmente, è una scelta a discrezione dell’adulto. I "pericoli" arrivano soprattutto con bimbi di u na certa età che sono già capaci di scrivere perfettamente e dunque di cercare tutto il materiale possibile ed immaginabile.

Per ulteriori informazioni a riguardo e per il download cliccare qui.

Gli ultimi 5 articoli di Roby

Segnala questo articolo: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • Facebook
  • del.icio.us
  • Digg
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • OKnotizie
  • Google Bookmarks
  • Slashdot
  • TwitThis
  • Upnews
  • Segnalo

Articoli Correlati