Apricot: un open game targato Blender Foundation


Tweet

Abbiamo ieri accennato in un articolo ad Apricot, un videogioco 3D parte integrante di un progetto della Blender Foundation. In passato abbiamo inoltre parlato di altri progetti condotti da Blender, ovvero, Orange e Peach. Si tratta di realizzazioni più che soddisfacenti di cortometraggi da parte dell’azienda stessa ed in particolare di  Elephants Dreams e Big Buck Bunny. Se ricordate, si trattava di interessanti short movies realizzati attraverso software open source che hanno lasciato a bocca aperta milioni di utenti. Questa volta Blender desidera dare una svolta e occuparsi di qualcosa di differente.

Naturalmente non ci troviamo molto distanti rispetto al passato, infatti, si tratta sempre di prodotti multimediali in 3D ma questa volta si da spazio agli utenti che amano il gioco. Il videogioco, inoltre, è basato sui personaggio del secondo cortometraggio realizzato dall’azienda, ovvero Big Buck Bunny.

Lo sviluppo del progetto in questione è partito nel mese di febbraio dell’anno in corso. I lavori sono condotti da una piccola ma efficente e preparata squadra di sviluppatori che stanno cercando di soddisfare tutte le nostre aspettative. Il gioco verrà poi lanciato verso la fine di luglio.

Ricordiamo che Blender Foundation sta lavorando su un progetto multi-piattaforma e dunque il videogioco è stato pensato in modo tale da funzionare sia su Linux che su Mac e Windows. Per quanto riguarda la realizzazione dell’animazione, naturalmente il software utilizzato è Blender, per quanto riguarda invece il motore 3D si sta utilizzando Crystal Space ed infine Python per la messa a punto di script speciali.

Lo scopo principale del progetto, oltre a quello di creare un videogioco 3D con la "V" maiuscola, è quello di migliorare ed implementare il rilascio di gamse in 3D open source.

Attualmente non abbiamo ancora notizie precise sul gioco in sè e per sè, sappiamo solamente che i personaggi sono divertenti e che l’ambiente in cui si sviluppano le vicende è quello della foresta e dei campi. Intanto godiamoci il demo di Apricot tutti insieme!

In ogni caso per maggiori informazioni sulla notizia consultare il sito ufficiale.

Articoli Correlati

, ,

Segnala questo articolo: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • Facebook
  • del.icio.us
  • Digg
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • OKnotizie
  • Google Bookmarks
  • TwitThis
  • Upnews
  • Segnalo