Glest: Can’t open propertyMap file: data/lang/italiano.lng


«Exception: Can’t open propertyMap file: data/lang/italiano.lng» Con queste semplici parole, la console si congedò dal suo impegno vanificando il desiderio di mettere alla prova le mie capacità strategico-tattiche!!
Probabilmente, per chi è già incappato in questo genere di output, non sarà difficile individuare il possibile colpevole e considerando l’ambiente in cui viene chiamato in causa (Linux), non può che essere un binario.
Per farla breve, da diverso tempo installando Glest (3D Strategic Game) per mezzo del repository games di openSUSE, il risultato, nel tentativo di avviare il gioco, è a dir poco deludente.

Lanciando il binario da terminale si ottiene il seguente output che evidenzia un problema legato al file di traduzione italiana (italiano.lng):

Exception: Can’t open propertyMap file: data/lang/italiano.lng

Ovviare all’inconveniente, nell’attesa che il pacchetto Rpm venga nuovamente preso in esame, è abbastanza semplice e immediato.

In seguito al primo avvio, Glest, crea una directory nascosta destinata ai files di configurazione che determinano i settaggi e le impostazioni del game.
Ripristinare la situazione e rendere magicamente avviabile il gioco significa editare il file glest.ini:

kwrite ~/.glest/glest.ini

Modificare la riga:

Lang=italiano.lng

in

Lang=italian.lng

Semplice ma vero!!! Salvare il file e avviare il gioco.

GoOd GaMe!!

Articoli correlati:

Segnala questo articolo: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • Facebook
  • del.icio.us
  • Digg
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • OKnotizie
  • Google Bookmarks
  • TwitThis
  • Upnews
  • Segnalo

blog comments powered by Disqus