Guida a DOSBox: 1°Parte


Tweet

DOSBox è un utilissimo ed indispensabile programma che riproduce il funzionamento di un "vecchio" personal computer 286/386 (equipaggiato con MS-DOS) allo scopo di consentire l’utilizzo di vecchie applicazioni DOS che non potrebbero girare sui moderni sistemi operativi (da Windows XP a qualsiasi distro GNU/Linux).
Il programma è multipiattaforma (ne esistono versioni per Windows, Linux, Mac OSX, FreeBSD, OS/2 etc.) ed opensource  e permette quindi anche agli utenti GNU/Linux di gustare senza troppi problemi videogiochi "d’antan" di tutto rispetto.
Al momento, sul database del sito ufficiale del programma, possiamo visionare un nutrito elenco che conta più di 3200 software emulati con successo; dal famoso "DOOM" passando per "Sim City" fino ad arrivare ad un misterioso "Adventure Fun-Pack".

Partiamo ora con l’intallazione del programma. Su openSUSE accertiamoci di avere disponibili (tra le sorgenti di installazione) il repository Packman. Successivamente apriamo una console e digitiamo:

sudo zypper in dosbox

Grazie a zypper in questo modo avete installato facilmente DOSBox 0.73.

Se siete Ubuntu user potete trovare la versione più recente (la 0.73) su GetDeb.

Dopo aver installato e avviato DOSBox (con il comando dosbox da terminale) vi accorgerete che di default la tastiera è impostata in inglese; piccolo e fastidioso inconveniente che andremo ora a sistemare.

Aprite una console e digitate:

su GNOME

sudo gedit ~/.dosbox/dosbox-0.73.conf

su KDE 3.5

sudo kwrite ~/.dosbox/dosbox-0.73.conf

su KDE 4.*

kdesu kwrite ~/.dosbox/dosbox-0.73.conf

N.B:

Nel caso stiate utilizzando una diversa versione sostituite il valore in rosso "dosbox-0.73.conf" con quello della versione da voi provata.

Si aprirà a questo punto il file di configurazione. Andate in fondo al documento e dopo il valore "[autoexec]" cancellate quanto di irrilevante (questa scritta: "# Lines in this section will be run at startup.") vi si trova e sostituitelo con:

keyb it

Dopo ciò chiudete e salvate.

Non resta che l’anciare l’emulatore, da terminale, con il comando:

dosbox

Oppure dovrebbe essere presente una comoda "iconcina" nella categoria giochi del vostro DE.

Una volta avviato il programma è necessario montare il disco e la cartella in cui si trova il gioco:

mount c /percorso della cartella

Posizioniamoci poi sul disco montato con:

c:

A questo punto i comandi sono quelli del buon vecchio DOS. Per spostarsi nella directory desiderata è necessario utilizzare il comando "cd" seguito dal nome della sottocartella, mentre per eseguire il gioco è oppurtuno dare il nome completo del file eseguibile presente nella cartella.

Nello screen (di seguito) potete vedere come è stato possibile rigiocare a Tyrian2000, storico sparatutto a scorrimento rilasciato come freeware (e liberamente scaricabile) nel 2004 dall’autore Jason Emery.

DOSBox - Montare C: | Crismon's Blog

 N.B:

La cartella DOS è stata creata da me appositamente per ospitare vecchi giochi

DOSBox - Tyrian2000 | Crismon's Blog

A questo punto non mi resta che augurarvi buon gioco con qualche vecchia gloria del passato.

Link interessanti:

DOSBox.com (sito ufficiale)

Tyrian2000 (sito ufficiale con link al download del gioco provato nella guida)

Random Posts

    ,

    Segnala questo articolo: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
    • Facebook
    • del.icio.us
    • Digg
    • Reddit
    • StumbleUpon
    • Technorati
    • OKnotizie
    • Google Bookmarks
    • TwitThis
    • Upnews
    • Segnalo