Bubblemon: una sfera di cristallo che monitorizza le prestazioni del sistema


Di monitor di sistema, che l’ambiente di lavoro sia KDE o GNOME, allo stato attuale, grazie all’ausilio di particolari applet, ne esistono in quantità.
Basti pensare a Gnome-System-Monitor, Ksysguard e ai vari monitor di sistema proposti da KDE4 per stilare una lunga lista di applicazioni che mirano, in tempo reale, alla quantificazione del carico di lavoro supportato dall’hardware… e non solo.
Proprio KDE4 è l’ambiente prescelto da una stravagante novità di cui, sopratutto per il suo originale design, non posso fare a meno di parlare.

Avrete già capito che si tratta di un plasmoide e nonostante sia al primo stadio per quanto riguarda il suo ciclo di sviluppo, promette eleganza e praticità in un design del tutto innovativo.
Il plasmoide, denominato Bubblemon, assume le sembianze di una sfera di vetro che, in base all’utilizzo del componente hardware monitorato ne determina l’impiego riempiendosi di una sorta di liquido gassoso.
Come se non bastasse, forse per renderlo proprio unico, la sostanza liquida è animata da simpaticissime bollicine.

Il precedente discorso potrebbe risultare di non facile comprensione ma può essere semplicemente riassunto così:

Bubblemon - Screen 1 | Crismon's Blog

Bubblemon con la sua caratteristica forma, il liquido variopinto e le bollicine animate è nel suo genere un’applet dal gusto decisamente piacevole che unisce, se vogliamo, l’utile al dilettevole.

Attualmente offre varie opzioni tra le quali permette di monitorare il carico sulla CPU, l’uso della memoria e lo spazio disponibile sugli Hard Disk collegati restituendoci un valore percentuale determinato dal livello del liquido.
Prossimamente, a detta dello sviluppatore (Trever Fischer), verranno implementate funzioni aggiuntive che riguarderanno lo stato della batteria e il monitoraggio della temperatura della CPU.

Ma c’è un però: Bubblemon non è ancora perfetto e in effetti riscontra ancora qualche problemuccio.. e di non poco conto. Il grattacapo colpisce proprio la finestra di configurazione del plasmoide ostacolando così la selezione oggetto del monitoraggio.

Come ho detto in precedenza Bubblemon è ai primi passi, si vedono le forme ma… «e lasciatemelo dire» …occorre selezionare il sensore alla cieca.

Se la vostra reazione alla vista di questo plasmoide, nonostante le maldicenze, è simile alla mia vi starete già chiedendo come e dove reperire il necessario. Bubblemon, disponibile sia per KDE 4.2 che KDE 4.3 colloca il proprio codice sorgente in svn.

Dunque, in primis occorre preparare il sistema affinchè sostenga la compilazione. Successivamente installare il pacchetto subversion (openSUSE), aprire una console e impartire il seguente comando:

sudo zypper in subversion

Per effettuare il download del codice sorgente di Bubblemon da svn digitare:

svn co svn://anonsvn.kde.org/home/kde/trunk/KDE/kdeplasma-addons/applets/bubblemon/

A questo, per quanto riguarda la compilazione del plasmoide, seguire la procedura esposta in questo articolo (METODO CLASSICO).

Bubblemon - Vassoio di sistema | Crismon's Blog

Thanks to Trever Fischer for his sharp and smart idea!!

 

Articoli correlati:

, , ,

Segnala questo articolo: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • Facebook
  • del.icio.us
  • Digg
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • OKnotizie
  • Google Bookmarks
  • TwitThis
  • Upnews
  • Segnalo

  • Criss
    In ogni caso la forza di KDE4 sta proprio nel avere molte opzioni tra cui scegliere per personalizzare il tuo desktop. Ma la cosa più incredibile secondo me è che nonostante ci siano molti progetti assieme e quindi molte opzioni KDE4 non risulta affatto complicato, nemmeno per un utente nuovo!!
  • Per ora come ho puntualizzato nell'articolo il plasmoide è ancora prematuro ma include altre funzioni come il rilevamento della temperatura. In definitiva non è utilissimo ma grazie alla sua colorazione può darti un segnale interpretabile.. Insomma se è di tuo gradimento lo utilizzi al massimo anche per cause estetiche.. se non lo è lo eviti. ;)
  • gigigno
    e se poi vedi che consumi tanto ti chiedi come mai e ti tocca aprire un monitor "serio", se invece non ti importa di vederlo (99,9% delle volte) non c'hai una bolla davanti tutto il giorno..
    Prima quelli di kde ti vogliono impedire a tutti i costi di usare il desktop, di contro ti danno ogni porcheria inutile da installarci come addon (che sicuramente ha un consumo superiore al non averli)... continuo a pensare che dovrebbero levare Homer Simpson dalla guida del progetto Kde4.. Doh!
  • Criss
    Secondo me è progetto interessante se uno ha la necessità di sapere quanto consuma in soldoni e non è interessato ai consumi nello specifico!!!
  • Fa parte di KDE4 e dei suoi addon.. è sempre meglio poter disporre di utility del genere che non averle.. io la penso così! ;)
  • gigigno
    io quando vedo ste ciofecate dico solo: MAH!?
  • Comnplesso? Reputi bubblemon complesso nella sua modalità di espressione del valore monitorato o per quale altra ragione?
  • DrTux
    Mi pare di aver visto qualcosa di simile anche per GNOME, come applet del pannello.
    Molto meno complesso però.
blog comments powered by Disqus