KMail: come importare le impostazioni da una vecchia copia di backup


Tweet

Pochi giorni fa, a causa delle solite rivoluzioni dettate per lo più dall’intento di scoprire nuovi orizzonti, a sistema installato (openSUSE + KDE4) e non dopo aver esaurito le mie curiosità, mi sono trovato alle prese con una delle più classiche riconfigurazioni del sistema. 
In precedenza, ovvero in fase di pre-installazione, anche per evitare futuri disagi avevo provveduto ad effettuare una copia di backup della mia /home.
Vista la situazione e l’importante ruolo che ricopre nel mio caso il client mail ho avviato la procedura di ripristino di KMail copiando manualmente i files di configurazione contenuti nella directory di backup.

Partendo dunque dal presupposto che le applicazioni di KDE4 distribuiscono i vari files di configurazione all’interno della directory ~/.kde4 allocandoli in subdirectory generalmente nominate con il nome dell’applicazione stessa ho avviato la procedura di copia della directory ~/.kde4/share/apps/kmail:

cp -r ~/Directory_Backup/.kde4/share/apps/kmail/ ~/.kde4/share/apps/

Per quanto riguarda KMail e il suo ripristino non finisce qui: infatti, all’apertura del programma, noteremo che il client ci permette di visualizzare la posta in arrivo (aggiornata alla copia di backup), di ricevere email ma non ci consente di inviare nessun messaggio di posta a causa della mancanza delle impostazioni riguardanti la posta in uscita dei vari account.

Per ovviare il problema è necessario chiudere KMail e procedere alla copia di altri files di configurazione (kmailcvtrc, kmail.eventsrc, kmailrc, kmailsnippetrc, emaildefaults, emailidentities, mailtransports):

cp ~/Directory_Backup/.kde4/share/config/kmail* ~/.kde4/share/config/
cp ~/Directory_Backup/.kde4/share/config/email* ~/.kde4/share/config/
cp ~/Directory_Backup/.kde4/share/config/mailtransports ~/.kde4/share/config/

A questo punto tutto è stato ripristinato e KMail non farà sicuramente rimpiangere la precedente configurazione in quanto tutte le impostazioni sono state importate nella nuova installazione.

Articoli Correlati

, ,

Segnala questo articolo: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • Facebook
  • del.icio.us
  • Digg
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • OKnotizie
  • Google Bookmarks
  • TwitThis
  • Upnews
  • Segnalo

  • Alfred

    Ottimo, come sempre!!