SuperKaramba e Google Gadget uniti all’insegna di Plasma


Tweet

Quanti di noi in passato per avere il desktop il più personalizzato possibile abbellivano la propria scrivania con i widget di SuperKaramba?
Be, ormai lo sappiamo tutti che sotto KDE4 questo programma è stato da tempo superato dallo stesso desktop environment, che con il suo plasma e i suoi plasmoidi ci permette di sostituire completamente qualsiasi altro programma.
Eppure se si va su KDE-Look e si cerca tra i plasmoidi molti sono *.skz, estensione propria di SuperKaramba. Eppure sono lì, listati tra i plasmoidi…che si tratti di un errore???

Aggiungi Oggetti | Crismon's Blog

Se proviamo ad aggiungere dei nuovi widget vediamo che possiamo aggiungere dei plasmoidi nativi, dei widget di MacOSX o degli oggetti web. E allora???

Tramite due semplici passaggi, vediamo come rendere il nostro plasma compatibile con i temi di superkaramba e con i gadget di casa google. In più per i più intrepidi vedremo anche come poter accedere ai file dei temi di superkaramba e poter apportare delle modifiche.

Innanzi tutto per procedere all’ampliamento della compatibilità dobbiamo aprire una konsole (openSUSE), e da qui digitare:

sudo zypper in kde4-superkaramba kdebase4-workspace-google-gadgets

a cui segue l’installazione anche delle dipendenze. A questo punto se proviamo ad aggiungere un nuovo oggetto sul desktop vediamo che possiamo aggiungere anche widget di superkaramba e gadget di google. Il nostro desktop diventa quindi “universale”.

Aggiungi Oggetti #2 | Crismon's Blog

Inoltre per chi è un po’ smanettone come me, potrà risultare interessante sapere come poter modificare i widget *.skz.

Innanzi tutto se noi rinominiamo il file con estensione skz in file zip possiamo scompattare l’archivio, e poter quindi accedere al file *.theme che contiene tutte le informazioni del widget (tipo i sensori di temperatura, carico delle cpu, occupazioni di hard disk, ecc…).
Si può quindi modificare il tema in modo da renderlo compatibile con la nostra openSUSE, poiché spesso tali temi sono sviluppati per altre distro, i cui punti di montaggio, sensori di temperature e similari sono posti in punti diversi rispetto al so di sviluppo.

Oxygen System Monitor 0.7 | Crismon's BlogOxygen System Monitor 0.7 - Modified | Crismon's Blog

Il tema in questione è Oxygen System Monitor 0.7 di Kilah scaricato da KDE-look.

Si nota facilmente che con pochi click ho cambiato la parte sul processore (mettendo le temperature delle 2 cpu e togliendo la frequenza), aggiungendo la temperatura del secondo hdd, aggiungendo i PID, modificando i punti di montaggio, e configurando correttamente la parte riguardante la connessione che originariamente non funzionava, e altre piccole cose di poco conto.

Allo stesso modo, per chi è in grado di creare dei temi *.theme, zippando tutte le cartelle e i file necessari e rinominando l’archivio in *.skz li può importare in plasma.

Auguro quindi a tutti un buon smanettamento con i codici dei temi di SuperKaramba e tanta fantasia per le vostre scrivanie.

 

Articoli Correlati

, , ,

Segnala questo articolo: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • Facebook
  • del.icio.us
  • Digg
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • OKnotizie
  • Google Bookmarks
  • TwitThis
  • Upnews
  • Segnalo