Che ne sarà dei progetti open source di Sun?


Ormai è fatta e lo sappiamo tutti: Oracle possiede Sun ed il messaggio che l’azienda tenta di trasmettere agli utenti del sole sembra essere sempre lo stesso, "Don’t worry, be happy."
Rimanere tranquilli e felici, tuttavia, risulta parecchio difficile dal momento che Oracle non si è ancora presa la briga di spiegare cosa ne sarà di tutti i progetti open source un tempo portati avanti da Sun: MySQL, OpenOffice e OpenSolaris.

Storicamente, quando Oracle decide di acquistare un’altra compagnia, generalmente il primo passo che compie, dopo aver concluso le trattative, è quello di ricorrere ad alcuni tagli. Per esempio, quando ha rilevato la PeopleSoft ha eliminato 5000 lavoratori.

Questa volta invece cosa succederà? E’ il caso di temere per i gruppi di operatori che portano avanti i progetti open source di Sun?

Nulla è ancora certo, tuttavia sembra che già un progetto open source sia stato tagliato fuori: Project Wonderland, una piattaforma basata su Java per lo sviluppo di mondi virtuali in 3D. In aggiunta, Oracle sta eliminando Project Kenai, un sito che ospita software libero.

Ma nessuno sa ancora cosa succederà, Oracle non si è espressa, non ha chiaramente formulato le sue opinioni e i vecchi operatori di Sun sono allo scuro del loro futuro e di quello dell’open source.

Si suppone comunque che MySQL dovrebbe essere salvo, il suo fondatore, Widenius, si era aspramente battuto per evitare l’acquisizione di Sun da parte di Oracle. Il suo tentativo fu vano, tuttavia è riuscito ad avvicinare la Commissione Europea verso il progetto in modo tale da proteggerlo contro le grinfie dei male intenzionati.

Il più sicuro sembra essere OpenOffice, il maggior progetto che Sun abbia avuto tra le mani, Oracle non intende metterci il becco, al contrario ha affermato che continuerà a supportarlo.

Il futuro sembra invece più incerto per OpenSolaris, il quale non è stato ancora menzionato da Oracle. Niente e nessuno sa cosa aspettarsi…

Articoli correlati:

, , , , ,

Segnala questo articolo: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • Facebook
  • del.icio.us
  • Digg
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • OKnotizie
  • Google Bookmarks
  • TwitThis
  • Upnews
  • Segnalo

  • http://www.greenbitweb.com/blog Barra

    Il mio timore è perfettamente espresso dalla tua frase “Oracle non intende metterci il becco”. Temo infatti che continui il supporto tecnico ma riducano gli investimenti.

  • Alfred

    Lo sviluppo di MySQL e OpenSolaris (che non uso) come procede?!
    OpenOffice non ha fatto grandi passi avanti negli ultimi mesi…. e di passi avanti ne dovrebbe fare se vuole affermarsi.

  • Robynica

    A quanto sembra su MySQL stanno ancora investendo, la situazione pare più preoccupante per OpenSolaris, OpenOffice non l'hanno abbandonato ed infatti è stata rilasciata poco tempo fa la versione 3.2. Secondo quanto avevano detto, la versione 3.2 doveva essere innovativa ma di fatto io tutti questi cambiamenti rivoluzionari non li ho incontrati!!!!

  • http://www.morolandia.wordpress.com Furlan

    Beh, la velocità di avvio di Writer è stata dimezzata (rispetto alla 3.0).
    Questo è una rivoluzione, dato che il grossissimo problema di OpenOffice era proprio quello.
    Cioè 12/16 secondi per avviare un'applicazione non è umano, 6/8 si.

  • Robynica

    Ad essere sincera non ho mai riscontrato tutta questa lentezza di Writer già a partire dalla versione 3.1! Tuttavia è vero, i tempi di startup del programma sono stati migliorati ma tutte le rivoluzioni di cui si era parlato io non le ho viste arrivare!!!

  • http://www.morolandia.wordpress.com Furlan

    Concordo.

blog comments powered by Disqus