Dal ramo di sviluppo incombe il driver NVIDIA 260.19.04


Tweet

Ad una manciata di giorni dalla comparsa dell'ultimo driver stabile, nella serata di ieri, il team di NVIDIA, ha annunciato il rilascio di una nuova release.
NVIDIA 260.19.04, prodotto del ramo di sviluppo, apporta cospicue novità  tra cui emerge il supporto alle API nvcuvid le quali forniscono un sistema di decodifica video che, grazie a CUDA, permette alle applicazioni di innescare un processo di elaborazione personalizzata di un flusso video.

Tale specifica rappresenta un'assoluta novità per la piattaforma GNU/Linux ma già da tempo era parte integrante dalla specifica versione del driver per sistemi Windows.

Corpose correzioni hanno investito VDPAU che raggiunge il supporto a Xinemara, ma la vera rivoluzione investe in pieno le librerie Open Graphics.

Il driver NVIDIA 260.19.04 fornisce il pieno supporto a OpenGL 4.1, permette una miglior convivenza con Xinerama ed implementa numerose estensioni: GL_EXT_texture_integer, GL_ARB_stencil_two_side, GL_EXT_transform_feedback2, GL_NV_transform_feedback2, GL_NV_conditional_render, GL_NV_point_sprite, GL_EXT_stencil_two_side, GL_EXT_point_parameters, GL_ARB_transpose_matrix, GL_EXT_framebuffer_blit e GL_EXT_framebuffer_multisample.

Alla nutrita lista, grazie all'approvazione della ARB Khronos, si aggiungiungono le estensioni GL_EXT_geometry_shader4, GL_ARB_shader_objects, GL_ARB_vertex_shader e GL_ARB_fragment_shader.

Il driver acquisisce inoltre il supporto per la configurazione degli schermi singoli, al ColorSpace e al ColorRange per quanto concerne l'interfaccia multimediale ad alta definizione (HDMI), alla modalità dithering e alla tecnologia SLI Mosaico.

NVIDIA 260.19.04, per quanto riguarda i sistemi GNU/Linux, è disponibile per il download sia in versione x86 che x86_64.

Le operazioni legate al processo di installazione del driver NVIDIA per quanto riguarda openSUSE 11.3 sono state trattate in questo articolo.
La stessa procedura valida per le precedenti versioni di openSUSE (10.2, 10.3, 11.0, 11.1, 11.2) è disponibile a questo indirizzo.

Articoli Correlati

,

Segnala questo articolo: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • Facebook
  • del.icio.us
  • Digg
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • OKnotizie
  • Google Bookmarks
  • TwitThis
  • Upnews
  • Segnalo

  • taccoboss

    Evvai….mi è appena arrivato l’aggiornamento in questione! Vedo che Nvidia si sta mettendo in pari con Linux….sarebbe ancheora….ma non pensavo avrei avuto il supporto alle OpenGl 4.1 sulla mia scheda (Nvidia quadro 4600 fx), pensavo infatti che questo supporto fosse esclusivo di quelle con tecnologia Fermi! Ci manca solo il supporto al kms e siamo a posto! Lo provo subito! :-)

  • http://www.crismonblog.org Crismon

    Ciao Taccoboss, hai per caso installato il nuovo driver? Che DE utilizzi?
    Noti miglioramenti o regressi? :)

  • taccoboss

    Allora, a prte il fatto che per la mia scheda non esiste il supporto alle opengl 4.1 ( solo alle 3.3), ho notato una netta regressione nelle performance……glxgears mi segna una performance della metà rispetto al driver 256.53! Che delusione! io comunque l’ho testato sul ramo di sviluppo di Ubuntu 10.10…..prima glxgears mi arrivava a 75000 in 5 secondi (ed era un record), ora mi arriva a 36000!!!!Ho anche fatto dei benchmark con il motore grafico Unigine e la storia non cambia. Speriamo ci mettano una pezza!

  • http://www.facebook.com/people/Manu-Manuu/1642954021 Manu Manuu

    Io leggo più che altro


    # Cessazione di packaging e installazione dei file header di OpenGL, VDPAU, CUDA e OpenCL con il driver. Le persone interessate a questi file possono ottenerli dai pacchetti delle distribuzioni di Linux, se disponibili, oppure upstream da:

    File header di OpenGL (gl.h, glext.h glx.h, glxext.h):
    http://www.opengl.org/registry/

    File header di VDPAU (vdpau.h and vdpau_x11.h):
    http://freedesktop.org/wiki/Software/VDPAU

    File header di CUDA e OpenCL (cuda.h, cudaGL.h, cudaVDPAU.h,
    cl.h, cl_gl.h, cl_platform.h) :
    http://developer.nvidia.com/object/gpucomputing.html

    Si noti che mentre libvdpau.so è tuttora incluso nei driver 260.xx, verrà rimosso dalle prossime serie delle release a partire dai primi mesi del 2011.
    I distributori sono incoraggiati a includere libvdpau.so nei propri pacchetti prelevandolo da http://freedesktop.org/wiki/Software/VDPAU

    e come si installano tutte quelle cose?? :(

  • http://www.google.com/profiles/107270437853194407438 TrueNeo

    Con i pacchetti dev e lib. Mi sembra saggio alleggerire l’installer dalle tante cose inutili o opzionali, se nessun software usa vdpau perché installarlo di default? e gli header opengl se uno non programma ? e le nuove librerie cuda? In pratica invece che avere un unico rpm monolitico si avranno tanti rpm installabili a richiesta tramite dipendenze.

  • http://www.facebook.com/people/Manu-Manuu/1642954021 Manu Manuu

    Vdpau è utilizzato da moltissimi riproduttori, primi fra tutti vlc e kaffeine.. Quindi almeno quello dovrebbe essere incluso.. Poi ok, saranno resi disponibili singolarmente nelle singole distribuzioni da chi installa i driver tramite repository, ma e per chi li installa da .run? Nella citazione che ho riportato, non viene mica detto che saranno resi disponibili tanti .run, ma che quei singoli file dovranno essere reperiti in giro per il web.. Quando tutto incluso in unico file occuperebbe un 40MB..

  • http://www.facebook.com/people/Manu-Manuu/1642954021 Manu Manuu

    Crismon… È uscito da una 15ina di giorni il driver stabile e non ci hai detto nulla.. male male xD

  • http://www.crismonblog.org Crismon

    Ci è proprio sfuggito, spero ci perdonerai ;)

  • http://www.facebook.com/people/Manu-Manuu/1642954021 Manu Manuu

    A te sì :) A Nvidia no.. non mi ha mandato l’email di notifica xD
    Adesso mi prendo un’ATI xD