Ext4 sempre più realtà: arriva “definitivamente” anche su Ubuntu


Tweet

Domani (15 gennaio 2009), come da roadmap, farà il suo esordio la °3 release Alpha di Ubuntu “Jaunty Jackalope” (tradotto letteralmente "Lepre Cornuta Disinvolta") . Parallelamente, ed ufficialmente, farà il suo debutto l’oramai maturo file system Ext4 (per approfondimenti vedi: "Cosa dobbiamo aspettarci dal filesystem Ext4"). Ubuntu sarà quindi una delle prime distro "maggiori" (in termini di mera diffusione) ad utilizzarlo in modo "stabile". Diverrà quindi possibile scegliere, già dal procedimento di partizionamento manuale della distro (eseguibile durante l’installazione da live CD e alternate/server CD), di utilizzare il successore dell’Ext3; Ext3 che rimarrà comunque ancora per questa Ubuntu 9.04 il file system "principale". Il passaggio sarà quindi, come di consueto, graduale ed "indolore"; e, nel migliore dei casi, se i feedback degli utenti risultassero positivi potremmo indicativamente vedere di default Ext4 nelle versioni successive alla 9.10. Si tratterebbe quindi di aspettare (teoricamente) circa 2 anni.

 

Nel frattempo "quei pionieri di Phoronix" ci han riservano una serie di test utilizzando l’ultima "daily ISO" della distro Canonical a loro disposizione. I benchmarks testano a fondo e comparano le varie caratteristiche di EXT4, EXT3, XFS, JFS e ReiserFS.

Di seguito vi riporto esclusivamente il grafico della prima prova:

 

Ext4 generalmente, se messo alla prova, si dimostra sulla carta un valido successore di Ext3; dimostrando in varie occasioni (come lettura/scrittura) performance decisamente migliori.

I risultati completi sono visibili qui.

Buona Lettura

 

 

 

Articoli Correlati

, ,

Segnala questo articolo: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • Facebook
  • del.icio.us
  • Digg
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • OKnotizie
  • Google Bookmarks
  • TwitThis
  • Upnews
  • Segnalo

  • http://mapolovers.ilbello.com Federico

    Dal grafico che hai pubblicato Ext3 va meglio di Ext4!

  • http://mapolovers.ilbello.com Federico

    Dal grafico che hai pubblicato Ext3 va meglio di Ext4!

  • http://www.crismonblog.org Crismon

    Si, probabilmente il nuovo filesystem deve essere ritoccato anche se la base è ormai stata definita. Io lo sto utilizzando su openSUSE 11.1 e devo dire che grandi differenze per quanto riguarda le prestazioni non ne vedo (ma è normale).

  • http://www.crismonblog.org Crismon

    Si, probabilmente il nuovo filesystem deve essere ritoccato anche se la base è ormai stata definita. Io lo sto utilizzando su openSUSE 11.1 e devo dire che grandi differenze per quanto riguarda le prestazioni non ne vedo (ma è normale).

  • Luptor

    Federico ha scritto:

    Dal grafico che hai pubblicato Ext3 va meglio di Ext4!

    si…e in altri test il “divario” è anche maggiore… però dai test di Phoronix ho imparato che testare un nuovo filesystem su una alpha può dare risultati abbastanza falsati… ciò non toglie che la strada dell ext4 è ancora molto lunga…

  • Luptor

    Federico ha scritto:

    Dal grafico che hai pubblicato Ext3 va meglio di Ext4!

    si…e in altri test il “divario” è anche maggiore… però dai test di Phoronix ho imparato che testare un nuovo filesystem su una alpha può dare risultati abbastanza falsati… ciò non toglie che la strada dell ext4 è ancora molto lunga…

  • telperion

    Si ma nel test IOzone (scrittura 4GB) va oltre il doppio di ext3 (65MB/s contro 27), e nell’uso reale penso che scrivere file sia il compito decisamente più utilizzato, mentre criptare file mi sembra una operazione alquanto remota (paranoici a parte).

  • telperion

    Si ma nel test IOzone (scrittura 4GB) va oltre il doppio di ext3 (65MB/s contro 27), e nell’uso reale penso che scrivere file sia il compito decisamente più utilizzato, mentre criptare file mi sembra una operazione alquanto remota (paranoici a parte).

  • telperion

    Insomma gli ultimi 3 test scrittura lettura e accesso file mi sembrano i più significativi per l’uso quotidiano, e mentre in lettura tutti i fs sono simili in scrittura e accesso ext4 “doppia” ext3.
    Certo de non avete un hd sata2 da 100MB/s sarà difficile apprezzare il boost visto che un hd lento farà comunque da collo di bottiglia.
    Quindi i portatili sono “out”.

  • telperion

    Insomma gli ultimi 3 test scrittura lettura e accesso file mi sembrano i più significativi per l’uso quotidiano, e mentre in lettura tutti i fs sono simili in scrittura e accesso ext4 “doppia” ext3.
    Certo de non avete un hd sata2 da 100MB/s sarà difficile apprezzare il boost visto che un hd lento farà comunque da collo di bottiglia.
    Quindi i portatili sono “out”.

  • Luptor

    telperion ha scritto:

    Insomma gli ultimi 3 test scrittura lettura e accesso file mi sembrano i più significativi per l’uso quotidiano

    perfettamente ragione…e “forse” è il caso di sottolinearlo maggiormente ^^

  • Luptor

    telperion ha scritto:

    Insomma gli ultimi 3 test scrittura lettura e accesso file mi sembrano i più significativi per l’uso quotidiano

    perfettamente ragione…e “forse” è il caso di sottolinearlo maggiormente ^^

  • Daniele

    Oltre a quello che dice telperion, al di là delle pure prestazioni, vanno considerate anche le nuove funzionalità che Ext4 introduce. Senza contare che promette di ridurre la frammentazione, che già su Ext3 è un problema molto relativo…

  • Daniele

    Oltre a quello che dice telperion, al di là delle pure prestazioni, vanno considerate anche le nuove funzionalità che Ext4 introduce. Senza contare che promette di ridurre la frammentazione, che già su Ext3 è un problema molto relativo…

  • http://www.crismonblog.org Crismon

    Daniele ha scritto:

    Senza contare che promette di ridurre la frammentazione, che già su Ext3 è un problema molto relativo…

    Ridurre la frammentazione su questo genere di filesystem potrebbe significare eliminarla totalmente visto e considerato che la serie Ext la conosce solo per sentito dire….

  • http://www.crismonblog.org Crismon

    Daniele ha scritto:

    Senza contare che promette di ridurre la frammentazione, che già su Ext3 è un problema molto relativo…

    Ridurre la frammentazione su questo genere di filesystem potrebbe significare eliminarla totalmente visto e considerato che la serie Ext la conosce solo per sentito dire….