Fedora 13 sarà “Goddard”


Tweet

A distanza di qualche settimana dal rilascio di Fedora 12 (nome in codice Constantine), il team che si occupa dell’implementazione della distribuzione GNU/Linux in questione, ha deciso di rendere disponibile qualche particolare in più riguardante la prossima release: Fedora 13.
Qualche settimana fa, Red Hat si era occupata di divulgare alcune idee sul possibile nome in codice da attribuire alla prossima versione di Fedora, nulla tuttavia era stato ancora stabilito.

Ricordiamo anzi tutto che l’esordio di Fedora 13 è previsto per la prima metà del 2010 e promette l’introduzione di tantissime feature importantissime tra cui il filesystem Btrfs ed NFSv4.

Gli sviluppatori si sono già messi a lavoro e nel frattempo Fedora 13 non era ancora stata dotata del relativo nome in codice, dopo la chiusura delle votazioni che vedevano gli utenti interpellati in prima persona per stabilire il da farsi, finalmente è giunto il momento del verdetto.

Poche ore fa è stato approvato il nome in codice definitivo che accompagnerà Fedora 13: Goddard. In particolare, il nome è risultato il preferito rispetto a Langstrom, Gloriana, Botany e Loana.

Per ulteriori informazioni a riguardo, consultare questa pagina.

Articoli Correlati

Segnala questo articolo: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • Facebook
  • del.icio.us
  • Digg
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • OKnotizie
  • Google Bookmarks
  • TwitThis
  • Upnews
  • Segnalo