Fedora 13 sarà “Segovia”, “Commodus”, “Buland Darwaza” o…


A pochissimi giorni dall’imminente rilascio di Fedora 12 (nome in codice Costantine), dall’esordio della prima ed unica versione beta nonché dalla divulgazione ufficiale della feature-list di Fedora 13, il team che si occupa della distribuzione GNU/Linux in questione insieme a Red Hat, sta già pensando ad un possibile nome in codice da assegnare alla sua prossima creazione.
Tra i nomi che sono stati proposti rientrano Segovia, Commodus, Buland Darwaza, Methodius, Plato e Watergate, tuttavia non è stato stabilito ancora nulla di certo ed ulteriori proposte potrebbero essere accolte dalla comunità.

C’è tempo fino alla fine del mese in corso per esprimere la propria preferenza e dopo di ciò, il 5 dicembre gli sviluppatori annunceranno pubblicamente il nome in codice definitivo che accompagnerà Fedora 13.

La lista dei suggerimenti riguardanti il codename della prossima release di Fedora è disponibile a questo indirizzo.

Nel frattempo, rimandiamo (secondo i tempi dettati dalla roadmap) al prossimo appuntamento con l’esordio della release finale di Fedora 12 e ricordiamo che la versione 13 verrà lanciata nel mese di marzo o aprile del 2010.

Articoli correlati:

,

Segnala questo articolo: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • Facebook
  • del.icio.us
  • Digg
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • OKnotizie
  • Google Bookmarks
  • TwitThis
  • Upnews
  • Segnalo

blog comments powered by Disqus