Quel che sarà di openSUSE 11.2…


Tweet

OpenSUSE 11.2 rappresenterà l’ultima release stabile di openSUSE e giungerà dopo un periodo di incubazione durato svariati mesi, in cui sono stati compiuti tantissimi progressi.
Alla luce di tutte le prove da noi stessi compiute, ad oggi possiamo affermare che, nonostante il suo ciclo di sviluppo non sia stato ancora ultimato, ci troviamo dinnanzi ad una distribuzione senza macchia nè peccato che conta su tecnologie di ultimissima generazione.
Il cuore di openSUSE 11.2 incarna l’ultima release stabile del kernel Linux, ovvero, la 2.6.31, la quale tre le sue caratteristiche include di default il supporto al filesystem Ext4.

Inoltre, non bisogna sottovalutare la presenza di nuovi driver aggiornati i quali contribuiranno al supporto verso periferiche di ultima generazione. Il team di openSUSE si è inoltre concentrato peri fornire alla distribuzione tutte le carte in regola, affinché sia possibile adottarla su una gamma più amplia di dispositivi netbook.

Per quanto concerne i desktop environment più ambiti dall’utenza di openSUSE che corrispondono a KDE e GNOME, ricordiamo che la versione 11.2 sarà dotata delle più recenti release, ovvero, KDE 4.3 e GNOME 2.28. Gli utenti di GNOME, inoltre, saranno ben lieti di imbattersi con Sonar, il nuovo look della UI e delle finestre del DE su openSUSE 11.2.

openSUSE 11.2 - KDE 4.3 | Crismon's Blog openSUSE 11.2 - GNOME 2.28 | Crismon's Blog

A prescindere dal Desktop Environment prescelto di default, il sistema operativo indistintamente acquisirà le caratteristiche più innovative di software imprescindibili da qualsiasi piattaforma, quali web browser e suite office.
In particolare, Firefox 3.5 garantisce agli utenti maggiore controllo, stabilità e sicurezza, OpenOffice.org 3.1 dal suo canto assicura non pochi miglioramenti dell’intera suite quanto a grafica e funzionalità.

Ambito del tutto rivoluzionario è quello dei social network, gli sviluppatori dunque non potevano certo rimanere indifferenti dinnanzi ad una realtà che si sta diffondendo a macchia d’olio.
E’ stato assicurato, pertanto, pieno supporto a social network quali Facebook e Twitter su numerose applicazioni. Tra queste annoveriamo:

  • Kopete;
  • gwibber;
  • choqok;
  • Nuovi plasmoidi.

Per quanto riguarda i filesystem ed i partizionatori a disposizione dell’utenza, openSUSE 11.2 conterà su;

  • Ext4 di default;openSUSE 11.2 - Partizionatore | Crismon's Blog
  • Btrfs come filesystem di prossima generazione;
  • YaST con numerosi miglioramenti;
  • Possibilità di criptare l’intero hard disk.

OpenSUSE 11.2 includerà inoltre l’interfaccia YaST Web per il controllo e l’amministrazione di una postazione remota basata su openSUSE. Oltre a ciò, per la prima volta saranno supportati ufficialmente i live updates, al fine di incoraggiare l’utilizzo di openSUSE Factory. Il logo che per anni ha rappresentato il Centro di controllo di YaST cederà il posto a Yastie, la nuova mascotte eletta in seguito al volere espresso dalla comunità durante la "YaST Mascot Contest".

Yastie | Crismon's Blog

Il team ha prestato particolare attenzione all’esperienza di download dell’utenza attraverso zypper il quale in un primo momento permette di scaricare tutti i pacchetti e successivamente di installarli.

OpenSUSE 11.2 include 2 aggiornamenti principali per quanto riguarda il modo in cui viene distribuita openSUSE: anzitutto le immagini Hybrid ISO permetteranno di avviareil sistema operadivo per mezzo di un semplice supporto USB, in aggiunta il team sta lavorando sulle versioni Live CD al fine di includere una maggiore quantità di lingue compreso il famoso editor di immagini The Gimp.

openSUSE 11.2 - The Gimp | Crismon's Blog

L’appuntamento è dunque rimandato al 12 Novembre quando, secondo i termini della roadmap, verrà ufficialmente annunciato il rilascio di openSUSE 11.2.

Articoli Correlati

, , , , , ,

Segnala questo articolo: Queste icone linkano i siti di social bookmarking sui quali i lettori possono condividere e trovare nuove pagine web.
  • Facebook
  • del.icio.us
  • Digg
  • Reddit
  • StumbleUpon
  • Technorati
  • OKnotizie
  • Google Bookmarks
  • TwitThis
  • Upnews
  • Segnalo

  • enziosavio

    Accidenti non continuate a far venire il languore …………………. se no installo la milestone

  • http://www.crismonblog.org/news/annunciato-il-rilascio-di-opensuse-11.2-release-candidate.html Annunciato il rilascio di openSUSE 11.2 Release Candidate « Crismon’s Blog

    [...] l’ennesima manovra di avvicinamento che si concluderà con il rilascio della versione stabile che secondo la roadmap è attesa per il 12 [...]

  • http://www.crismonblog.org/news/kopete-facebook-plugin-0.1.4-released.html Kopete-Facebook Plugin 0.1.4 Released! « Crismon’s Blog

    [...] Lo sviluppatore comunque preannuncia che il plugin non è ancora del tutto esente da altri bachi critici che verranno certamente eliminati prima del rilascio della versione stabile di openSUSE 11.2. [...]

  • http://www.crismonblog.org/reflectionsopinions/opensuse-11.2-rc2-lopinione-del-beta-tester-2.html openSUSE 11.2 RC2: l’opinione del beta-tester « Crismon’s Blog

    [...] più abbiamo visto come in openSUSE 11.2 ci saranno più versioni dello stesso kernel che potremo scegliere (o il sistema [...]